The (big) day of the (small) OUYA!

OUYA!
E così ieri è stato il giorno di lancio della OUYA – piccola (in dimensioni e prezzo) console basata su Android che ho avuto il piacere di supportare quando il coraggioso progetto è sbarcato su KickStarter quasi un anno fa. Non tutto è andato per il meglio, bisogna ammetterlo, e da quel che sembra parecchi backers hanno visto il prodotto nei negozi prima di avere quello che avrebbero dovuto ricevere in anteprima. E poi c’è stato qualche episodio curioso all’E3, e parecchia pubblicità nel migliore dei casi poco positiva su tante riviste di settore (questo almeno ad inizio anno). POI è arrivato il giorno della OUYA: 25 giugno 2013. Con 174 giochi sullo store, tra i quali anche almeno una decina di cose davvero belle (ShadowGun mi ha davvero colpito), qualche titolo notevole E mainstream (Final Fantasy III, Vector, Canabalt) e più di una decina di emulatori (da Atari a PS1, passando per C64, Nes eccetera). Con 17000 developers registrati che probabilmente stanno proprio ora iniziando lo sviluppo o il porting del loro gioco di punta. E, sembra, con un sold out praticamente istantaneo in vari store.

Che dire? Io sto ancora aspettando di vedere se c’è spazio non tanto per il mondo indie, ma proprio nello specifico per i nostri giochi (al momento sullo store abbiamo roboXcape, ma a breve dovrebbe arrivare anche Street Basket: One on One) ma come buyer e come gamer sono intanto parecchio contento. Non è una PS3 o una XBOX360 (e non mi aspettavo che lo fosse), ma è un bel prodotto, e ancora di più un ottimo progetto. Altri analoghi sono già in giro e arriveranno, e tra un po’ forse la maggior parte delle TV avranno un sistema simile al loro interno. Ma intanto è il giorno della OUYA. E rinnovo i complimenti a chi ha ideato questa cosa e ai tantissimi, come me, che, avendoci creduto, hanno fatto in modo che fosse possibile vederla oggi in tanti negozi.

Leave a Reply

Webmaster: Marco Giorgini - mail: info @ marcogiorgini.com - this site is hosted on ONE.COM

Marco Giorgini [Blog] is powered by WordPress - site based on LouiseBrooks theme by Themocracy

%d bloggers like this: