Posts tagged: Fearless Olaf

Il parere dei primi interpellati…

…sembra non essere particolarmente favorevole alle ultime prove fatto per decidere il taglio grafico di Fearless Olaf. Il tentativo di rendere tutto più brillante, con l’utilizzo di elementi più definiti, ha quindi avuto un brusco stop – e ritornerò nella direzione iniziale, utilizzando sagome e colori pieni – almeno per gli elementi ci contorno. Posto cmq uno screenshot “attuale” almeno per storico.



Fearless Olaf – nuova prova per l’HUD

Mentre sullo schermo cominciano ad esserci i primi elementi da prendere (al momento frutta e monete) e i primi avversari cominciano a camminare a destra e a sinistra ho deciso di fare anche qualche ritocco all’HUD. Come forse ricordate l’ultimo esperimento a riguardo vedeva delle specie di pannelli simil legno all’interno dei quali finivano il numero di vite, lo score e il timer (oltre che il pulsante di pausa).

Dopo avere guardato però un po’ in giro altri giochi ho deciso di rimuovere tutto e di tornare al classico più classico – come Super Mario – tralasciando quindi orpelli e mettendo invece le scritte (contornate e con una icona) direttamente sullo sfondo. Rispetto a prima ho aggiunto il contatore delle monete d’oro.

Fearless Olaf – story intro

Anche se tutto procede piuttosto lentamente (il tempo libero è quello che è) il progetto Olaf non è affatto sospeso o cancellato.  E mentre sto continuando a sistemare un po’ di cose e a prepararne altre, ecco a voi quella che sarà l’introduzione (a fumetti) al gioco. Che accenna al perché Olaf va a farsi un giro sull’isola di Not (nel gioco, Land of Not). Non che ce ne sia veramente bisogno (si parla di un platform, non di una avventura) ma credo che anche questi dettagli possano rendere la cosa più “seria”, nonostante gli ovvi limiti che comunque ci sono in one-man game di questo tipo al giorno d’oggi.

Read more »

Webmaster: Marco Giorgini - mail: info @ marcogiorgini.com - this site is hosted on ONE.COM

Marco Giorgini [Blog] is powered by WordPress - site based on LouiseBrooks theme by Themocracy