Posts tagged: ABC

The Gates

The Gates

The Gates

In un periodo in cui è un auge tutto quello che parla di vampiri e lupi mannari l’ABC non poteva certo non includere nella sua nuova produzione anche qualcosa con, guarda te, vampiri e lupi mannari. Aggiungendoci comunque altro (streghe, almeno, poi si vedrà), il tutto mixato con tematiche assolutamente teen. L’idea è comunque interessante e il tutto non si presenta necessariamente come qualcosa rivolto solo ai giovanissimi: The Gates è una piccola comunità in cui vivono, insieme a persone normali non a conoscenza della cosa, creature soprannaturali, che hanno accettato di vivere dissimulando al mondo la loro natura. Lo scopo di questo paesino, all’apparenza assolutamente ordinario, è quello di “proteggere” queste creature dal mondo esterno, a patto chiaramente che il loro stile di vita sia più tranquillo possibile. L’arrivo della famiglia di Dylan Radcliff, nuovo sceriffo, in” fuga” da Chicago, porterà più di qualche instabilità in questo sistema collaudato, e le cose inizeranno presto a diventare complesse.
Questo serial, che si colloca a metà di vari generi diversi, mi ricorda parecchio Meadowlands, ma con meno follia e qualche potenzialità in più. Anche se forse l’indiretta concorrenza con Pretty Little Liars – dovuta ad alcune tematiche comuni, non certo per similitudine di trama – potrebbe portare, sulla distanza, qualche difficoltà di tenuta ascolti.

Scoundrels

Scoundrels

Se avete voglia di guardare un bel serial leggero, in cui ritrovare una miriade di facce note, beh, vi consiglio di dare una chance a Scoundrels. Nuova produzione ABC, basato su una serie neozelandese che non conoscevo (credo di non conoscere nessuna serie neozelandese, in effetti), che segue le gesta di una famiglia con una tradizione di piccoli crimini (mai droga, mai violenza, o almeno questa sarebbe la loro regola), il cui capofamiglia “Wolf” (David James Elliott) inaspettatamente finisce alla fine in carcere, condannato a cinque anni.

La moglie, Cheryl (alias Virginia Madsen), con tre figli grandi da gestire, scossa da questa situazione (si aspettavano una detenzione di pochi mesi), e stanca del continuo contatto con la polizia locale, decide di dare una svolta alla vita della famiglia, imponendo a tutti una vita onesta. Ma questo non sarà troppo apprezzato nè da Wolf, nè dal sergente Mack (Carlos Bernand, più noto come Tony Almeida di 24), con tutte le conseguenze del caso. I due episodi trasmessi fino a oggi sono abbastanza divertenti, e i personaggi (anche se incapsulati un po’ in ruoli da macchietta) promettono una certa complessità. Vedremo se questo sarà abbastanza perché la cosa non chiuda dopo qualche altro episodio.

Ah, giusto per cronaca, tra i tanti personaggi che ci fa piacere rivedere possiamo citare l’ex 4400 Patrick Flueger (nel doppio ruolo di Logan e dell’irriconoscibile Cal) e la bella Dina Meyer (che abbiamo avuto modo di apprezzare in parecchie serie, anche solo in questi ultimi anni)

Happy Town

Happy Town 

Se eravate fan di Twin Peaks, e siete rimasti incollati alla poltrona per Harper’s Island, forse la nuova serie della ABC chiamata Happy Town fa al caso vostro. Un gradevole mix di intrighi, omicidi e (almeno ad una prima apparenza) soprannaturale, fanno di questa produzione (partita il 28 aprile e al momento alla quarta puntata) qualcosa di molto stuzzicante. Come nei due telefilm citati ci troviamo davanti un gran numero di personaggi con cui giocare, e una intera città, con un passato oscuro che ritorna, portandosi dietro la figura di Magic Man, abile a far sparire nel nulla le persone.

Difficile, con così tanta gente in scena, capire chi è il vero protagonista di Happy Town, se la bella Henley Boone che è in città con una missione da compiere, o il giovane sceriffo Tommy Conroy, o l’affascinante Merritt Grieves, con le sue memorabilia. Ma è facile trovare più di qualcuno a cui affezionarsi – o qualcuno da trovare antipatico o bastardo. Clima perfetto quindi, per qualcosa che può solo crescere e crescere ancora. Sempre che gli ascolti non facciano scherzi, bloccando sul nascere quello che ci si può davvero aspettare essere uno dei cavalli da guerra del mondo “post Lost“.

Sito ufficiale: http://abc.go.com/shows/happy-town

Webmaster: Marco Giorgini - mail: info @ marcogiorgini.com - this site is hosted on ONE.COM

Marco Giorgini [Blog] is powered by WordPress - site based on LouiseBrooks theme by Themocracy