Il marito – Dean Koontz

 

Dopo essere rimasto folgorato dalla quarta di copertina in una libreria a Dublino, ho deciso, una volta tornato in Italia, di procurarmi e leggere questo romanzo di Dean Koontz, pubblicato circa cinque anni fa, intitolato semplicemente The husbandIl marito. Come mi capita sempre più spesso con questo autore (che comunque ammiro) in realtà non sono stato soddisfatto al 100% dalla storia. L’inizio – come sempre – è splendido e carico di azione, ma tutto scivola, man mano che la narrazione procede, in qualcosa di meno “eccezionale” per arrivare poi ad un finale dignitoso, ma non all’altezza del resto, lasciando tra l’altro al lettore il compito di immaginarsi come alcuni aspetti (non vitali) si risolveranno per il protagonista.

Ma cosa succede in questo thriller siglato Koontz? E’ presto detto: in California tale Mitch – una persona tutto sommato normale, marito devoto e buon lavoratore – riceve una telefonata sul cellulare da uno sconosciuto che gli comunica che sua moglie è stata rapita, che il riscatto è stato fissato a due milioni di dollari (!), e che ha meno di tre giorni per trovarli altrimenti lei verrà torturata e uccisa. E, ah, mi raccomando,dicono,  niente polizia, altrimenti lei verrà torturata e uccisa. E mentre lui cerca di spiegare che non ha nessun modo di raccimolare una cifra del genere, i rapitori, per fargli capire che non scherzano, oltre a picchiare la moglie (in modo che lui ne senta le urla) uccidono un tizio che sta passeggiando con il cane a poca distanza da lui. Colpo da cecchino, chiaramente sparato da qualcuno nelle vicinanze. Un ottimo sistema per convincerlo che non è un gioco, che però fa arrivare la polizia sul posto e il solerte ispettore del caso, chiaramente, da subito inizia a sospettare che LUI c’entri qualcosa con questo delitto. Complicandogli non poco tutto quello che dovrà fare per cercare di salvare la moglie.

Come dicevo, il finale non è all’altezza dell’attacco. Ma riuscite davvero a non voler leggere ugualmente questo romanzo, sapendo che inizia in questo modo :-) ?

 

Leave a Reply

Webmaster: Marco Giorgini - mail: info @ marcogiorgini.com - this site is hosted on ONE.COM

Marco Giorgini [Blog] is powered by WordPress - site based on LouiseBrooks theme by Themocracy

%d bloggers like this: