Comune di Modena a PLAY 2013

Comune+Biblioteche+Net Garage

Il Comune di Modena è presente fin dalla prima edizione all’evento PLAY con un proprio stand e con progetti in particolare delle Biblioteche (Assessorato alla Cultura) e della Rete Net Garage (Assessorato Politiche giovanili).

Per l’edizione 2013 le proposte sono diverse:

Innanzitutto il lancio del concorso E domani Holden?, scenari e mondi futuri, 10° edizione del concorso intitolato al personaggio di Salinger per opere di poesia, prosa, grafica, fumetto e avventura per gioco di ruolo.
PLAY 2013 vedrà la I edizione di 1099 domus clari Geminiani, un gioco di carte che si ispira alla costruzione della Cattedrale di Modena.
Il gioco, per 2-4 giocatori dai 12 anni in su, è composto da 110 carte.
Scopo del gioco è contribuire il più possibile alla costruzione del Duomo di Modena, collaborando alla realizzazione di sculture e di parti dell’architettura o al trasporto delle reliquie di San Geminiano.
Il gioco è il risultato di un concorso internazionale promosso via internet dalle Biblioteche del Comune di Modena.
Vincitore del concorso, a cui hanno partecipato lavori provenienti da Australia, Canada, Usa e Europa, è risultato Francesco Berardi, noto nell’ambiente dei gamer come Fantavir.
La realizzazione grafica è stata affidata a Federico Manicardi, con la consulenza storica di Patrizia Curti, l’organizzazione di Walter Martinelli e la collaborazione di Andrea Ligabue del Club TreEmme, esperto di giochi e tester professionista.
1099 conclude un progetto sul Duomo di Modena iniziato nel 2005 con il primo dei tre e-book dedicati alle tre porte del Duomo scaricabili liberamente dal sito di Zona Holden.

Il progetto è poi passato dal bit all’atomo, con l’uscita de I tarocchi della Cattedrale (marzo 2009) un vero mazzo di tarocchi ispirati ai bassorilievi del Duomo, Arcani di pietra un volume che ne svela i contenuti esoterici e i riferimenti artistici e 1099 Domus clari Geminiani, un gioco di carte per ‘ragazzi’ dai 12 anni in su.
Tutti le opere sono state realizzate per il Comune di Modena dal gruppo di lavoro composto da Patrizia Curti, Federico Manicardi e Walter Martinelli.

Produzioni Biblioteche Modena

Nell’ambito del gioco verrà inoltre presentato il demo della game APP Pantagruel, diventa chef di un banchetto estense.
Il progetto è il risultato del lavoro di Gabriele Ferri (Università di Modena e RE), Patrizia Curti, storica, Marco Giorgini, programmatore, Riccardo Cavalieri e Mirella Rotolo per la grafica e Vito Addamo e Walter Martinelli per la parte musicale.
L’iniziativa è collegata ad un corso per la realizzazione di game application organizzato da Comune di Modena e Università di Modena e RE.

Infine l’edizione 2013 di Play vedrà la presentazione del progetto Zona fumetto, il brand che raccoglie le diverse iniziative sul linguaggio del fumetto che il Comune di Modena organizza in collaborazione con associazioni, blog, disegnatori e esperti.

Il progetto, strettamente legato all’iniziativa Bonvi parken (1 e 2 giugno 2013 a Modena), giunge a Play 2013 con la presentazione del vincitore del concorso via Internet per un gioco su plancia con protagonista Zif!, il personaggio testimonial dell’iniziativa Zona fumetto.

Tutti i progetti vedono la collaborazione di Biblioteche e Rete Net Garage con il Club TreEmme.

Leave a Reply

Webmaster: Marco Giorgini - mail: info @ marcogiorgini.com - this site is hosted on ONE.COM

Marco Giorgini [Blog] is powered by WordPress - site based on LouiseBrooks theme by Themocracy

%d bloggers like this: