KFlab & A Skeleton Story & Me

Più o meno alla fine dello scorso anno la KFLab (promettente software house italiana che si occupa di sviluppo e publishing di applicazioni per iPhone) aveva rilasciato qualche informazione su un loro prossimo gioco a scorrimento basato sull’ottimo e omonimo fumetto del duo Rak& Scopetta (edito da GG Studio). Il rilascio di un filmato introduttivo al gioco stesso (non un in-game trailer cmq, ma solo qualcosa che fornisse l’ambientazione per chi non conosce il fumetto) aveva acceso un po’ di hype, scemato via via mentre altri importanti impegni di KF Lab e della produzione grafica avevano fatto slittare l’inizio dello sviluppo. Ebbene, rumors “interni” confermano che l’attesa sta per finire e che entro un mese e mezzo circa questa nuova uscita dovrebbe finalmente arrivare in AppStore.
Ma perché, vi chiederete, vi parlo io di questa cosa? Non vi viene nessuna idea? Proprio nessuna?
Mmh… sicuri?
Beh, vi do un aiutino: sono io il principale sviluppatore di questo gioco – e ieri sera KF Lab ha potuto provare una prima pre-alpha del gioco in questione .-)
A scanso di equivoci vale la pena fare qualche premessa:
– io NON sono parte di KF Lab, ma solo un esterno a cui è stato affidato il coding relativo al progetto
– io NON ho fatto parte del team di progettazione del gioco (leggesi: il tipo di gioco, cosa succede nel gioco, eccetera, è stato deciso da KF Lab in accordi con la GG Studio)
– io NON ho contribuito in nessun modo alla grafica (realizzata dai professionisti dietro al fumetto)
Il mio ruolo – in questo progetto – si limita allo sviluppo (avendo però un po’ di gradi di libertà sul come implementare le cose, e su come arricchire l’idea di base, nei limiti delle decisioni prese in alto), ma non di meno ho avuto il permesso di vantarmi un po’ della cosa on-line, nell’attesa che escano i filmati ufficiali del gioco stesso sui siti specializzati di settore. E di mostrare un paio di screen in-game – preliminari anche se probabilmente non distanti da quelli definitivi.

E giacché sono un tipo notoriamente vanesio è facile che questo post non sia l’unico – da qua all’uscita del gioco – in cui parlerò di qualche dettaglio del gioco stesso. Chissà :-)

Premiazione Holden

All’interno della consueta cornice della piazzetta della Rotonda / LeClerc di Modena si è tenuta ieri pomeriggio alle 16 la premiazione per l’ottava edizione del concorso di Holden. Ha fatto gli onori di casa Walter Martinelli (Servizio Biblioteche) coadiuvato dall’assessore alle politiche giovanili Fabio Poggi, dal responsabile del centro commerciale e da altri “operativi” del concorso (come il sottoscritto). I testi narrativi e le poesie che hanno vinto o che sono state segnalate hanno goduto dell’intepretazione offerta da Irene Guadagnini e Leonardo Martinelli, mentre la parte grafica veniva proiettata sugli schermi ai lati del palco (oltre ad essere visibili nei pannelli di esposizione).

Come sempre un folto pubblico ha assistito alla cosa, tributando ai vincitori i giusti applausi.

Tra gli assenti illustri (per motivi di coincidenti attività) ricordiamo i giurati delle varie sezioni: Doriano Rabotti (prosa), Carlo Alberto Sitta (poesia), Battilani (grafica) e Montanari (giochi di ruolo). Presente in sala Giovanni Finali, tra gli ideatori e promotori di questo concorso artistico fin dall’inizio.

Webmaster: Marco Giorgini - mail: info @ marcogiorgini.com - this site is hosted on ONE.COM

Marco Giorgini [Blog] is powered by WordPress - site based on LouiseBrooks theme by Themocracy