Tutto scorre, Holden – Vincitori e segnalati

Riportiamo di seguito l’elenco dei vincitori e dei segnalati per ognuna delle sezioni in gara per questa edizione. Complimenti ai tanti partecipanti che hanno reso difficile (ma interessante) la selezione.

MICROVIDEO

Annalisa Montresor
l’opera si segnala per il carattere visionario e onirico con cui ha affrontato il tema in concorso

GRAFICA
categoria 12-16 anni 

Primo classificato
Gabriele Di Dio
per l’uso creativo della tecnica e l’ironica citazione cinematografica

Secondo classificato
Marina Governatori
per l’interpretazione surreale del tema e l’uso delicato della tecnica

Secondo classificato
Santato Luce
l’uso fotografico del selfie apre l’immagine a mille significati tra un viaggio, nello spazio e un viaggio nel tempo

categoria da 17 anni

Primo classificato
Maria Irene Zanin
l’elaborato si distingue per la qualità tecnico-pittorica e per l’interpretazione originale del tema

Secondo classificato
Serena Guidotti
immagine delicata che con leggerezza interpreta il concetto del trascorre del tempo

Secondo classificato
Lodi Alessia
pur avendo inserito testo sulla sequenza di immagini, il progetto si segnala per la qualita espressiva e realizzativa e per il taglio delle immagini

 POESIA
categoria 12-16 anni

Primo classificato
Luce Santato
Quel mio tutto
la poesia si segnala per il dettato limpido e la scioltezza dello svolgimento

Secondo classificato
Elisa Magnoni
Shhhhhhhhhhj
per la cura fonologica del testo

Secondo classificato
Gabriele Di Dio
Un mondo migliore
poesia che indica una speranza etica espressa in forma limpida e sintetica

categoria  da 17 anni 

Primo classificato
Laura Solieri
Manuali dimensioni
per l’aspetto profondamente riflessivo del tema assegnato, svolto in una versificazione ampia e linguisticamente matura ed evoluta

Secondo classificato
Maria Ellena
Memoria
la poesia denota un sentimento nostalgico di un passato rimpianto e vividamente espresso nel ricordo

Secondo classificato
Adelaide Neri
Il sole notturno
in forma epigrammatica e stilisticamente limpida esprime un sentimento puro e insieme disincantato 

segnalati
Franca Colozzo
Primavera araba
per il sentimento impegnato e cosciente della realtà tragica della migrazione
Anita Cavicchioli
Scrivo la mia storia
per la purezza del sentimento fortemente interiorizzato
Tiziana Monari
Gino
una poesia dedicata dove la memoria dolente si fa malinconia dolce
Martina Mammi
La forza dell’incertezza
in cui vibra particolare sensibilità per lo scorrere del tempo
PROSA
categoria 12-16 anni 

Primo classificato
Luce Santato
Tutti strani tranne lui
Si distingue per l’originalità dell’idea e il ritmo incalzante, che a volte però rischia di condurre il lettore a troppi salti logici

Secondo classificato
Andrea Bernagozzi
Tempo
La forma è fresca, l’idea originale e funziona. Un bel modo per ricordare l’autore dell’Eternauta, se è a lui che è ispirata la storia 
categoria  da 17 anni 
Primo classificato
Luigi Brasili
Volevo fare l’archeologo
Sviluppa in modo coerente ed originale un tema sociale: il rischio era quello di imitare opere molto famose che hanno trattato la mafia con un punto di vista alternativo (da Benigni a Pif), rischio evitato brillantemente con la voce narrante dell’ex bambino
Secondo classificato
Urbano Briganti
L’ultima stazione
Efficace nell’alternare i momenti lirici a quelli della disillusione, regala una riuscita cartolina del cuore
Secondo classificato
Gloria Venturini
Come le mele
E’ un affresco compiuto che rende in modo intimo eppure comprensibile a tutti lo scorrere inesorabile del tempo, con un stile pulito e quasi d’altri tempi, eppure modernissimo nella sua chiarezza e nella capacità di toccare le corde dei sentimenti di generazioni diverse
Secondo classificato
Riccardo Mimmo
L’ultimo giorno di Barnaba l’eremita
Tema immaginario, trattamento molto realistico e riuscito. Con finale sorprendente
segnalati

Fabrizio Bonati
E’ tardi

Marco Di Pinto
Fuori dalle bolle

Rosa Scalise
Tutto scorre Holden

Paolo Mogliazza
Panta Rei Mississipi

Pietro Rainero
Il quinto dei quattro ponti

Giuseppe Ebraico
I Mapuc

Doomed Looters: now also on AppStore!

Foto 15-03-16 07 06 28

And few lines also to tell than, since yesterday night, Doomed Looters is available for free download also for iOS devices :-) – you can get it from here – enjoy.

Doomed Looters: now on Google Play

Foto 15-03-16 07 06 28Just a quick note to tell you than now you can play Doomed Looters even on your Android mobile device. You can get it from Play Store – free (but with a banner once you die).
As usual, Android version is created&checked by Andrea Capitani, who also added some sounds to the game (before that the game just had background music).

Doomed Looters (#7DRL) – spritesheets now on OpenGameArt

doomedlooters-preview
As planned from the start, now the four main characters of Doomed Looters are available (as spritesheets) here – released under CC 3.0 BY licence – that means you can adapt and use them for your projects (even commercial) – just crediting me.

Doomed Looters (#7DRL) – mobile porting

Foto 15-03-16 07 06 28
Ok, 7DRL 2016 is closed, so there’s no time for updates, but that doesn’t mean I can keep on working of this game (outside of the competition, I mean). First thing to add is mobile porting. I’ve added a virtual pad, taken from Down There assets, and yup, in less than one hour I have Doomed Looters running on my old iPhone 4. I also shipped main source code to Andrea Capitani, and he did the same magic to build an Android APK.

Foto 15-03-16 07 06 47

That’s good? Almost, but not. UI has too small buttons in dialogs, and there are few things to add to make the game usable in a correct way on a mobile device. We want also to add remote Leaderboard and Achievements (this idea was there from the start, of course). And, well, we got an unexpected framerate problem – dued to the global shadow effect I guess. Nothing I cannot solve, but, well, I need to do that. It’s a small game, it should run fine on every device.
And, well, it’s time also to add some sound FX (I was able to “mount” just a soundtrack) so to have something more complete, to hit stores.
If we don’t get lost with other things I guess Android version should be on Google Play within the week (iOS time, well, it depends on Apple decision, as it’s by design)

Doomed Looters (#7DRL) – Post Mortem

dl-01
Ok, now that things are done, it’s time to write some words to introduce you my 7DRL 2016 entry: Doomed Looters. A 2D action roguelike game that tries to improve my 2015 experience, not expanding Down There, but “recreating” it from scratch, with new specifically-made graphic (at least, most of it), and above all with new game mechanisms. This time you’ll be able to play with four different heroes: a Thief (average, able to use defensive magic, and to easily unlock chests), a Knight (strong enough), a Wizard (weak, but able to use magic for attack and defense, and able to magically unlock chests, doors and gates) and a Barbarian (stronger, even if less protected than the Knight). Different players, for an endless dungeon in which each level has a gate to the next one, locked. So, if you’re not playing with a Wizard, you’ll have to find a Golden Key to open it. A key hidden inside some closed or locked loots, maybe placed behind locked doors. Yes, you can open doors with silver keys you’ll find around, but you can also open them smashing them with your sword. Problem is that the place is filled with enemies (spiders, snakes and other creatures) and wasting time opening items and doors won’t be good all the time. So, who you decide to be, will force you to play in a different way – or at least this is my idea. Did I succeed in making all this fuss, fun? It’s up to you to decide that, if you want to give it a try .-). If you’re curious, well you can download the game here. (Windows executable only, at least so far – game will be played inside a fixed size windows, not need to install anything – it just write config and scores files in the executable folder).
Quick instructions: use arrow to move around, space to attack with sword. If you got mana you can use X and V to attack/defend yourself with magic.

What can I add? well, I loved to made it. And proud of  lot of things in this game (even about some of the spritesheets – even if I can clearly see errors and limits) but I would like to add more elements in game, and I’ve coded till the end, adding and changing things so my main doubt is to have everything not well balanced.  Even this time I didn’t plan well enough – I worked a lot of night hours and I’m aware I could have decided to do A instead of B and I guess now I’d have a better game. Or not.

One final note: big part of the graphic is mine, but some specific elements are by Calciumtrice  (http://calciumtrice.tumblr.com/). This artist is surely a lot better than me, and released wonderful pixel art as CC-BY-3.0. From available art I just picked flags, loots (chest, sacks and barrels) and one frame of snake spritesheet. I changed colors a little in some cases, and I re-animated the snake. Soundtrack (Whoozer and DrumLoop_1_64BPM) has been written and produced by Ove Melaa (Omsofware@hotmail.com)

P.S. ah, one more note about gameplay – to restore health you’ll be able to use healing potions (once you found them) or food (that will be eaten when you stop for a while).

Doomed Looters (#7DRL) – night #5-6/day #7

dl-01
Ok, probabilmente domani sarò in grado di dare dettagli – ma al momento sono così stanco che proprio non riesco. Lavoro concluso, comunque, chiaro, ad un certo livello almeno. Trovate il gioco da provare (se siete curiosi) qui. Nello zip c’è (solo) la versione per Windows (due eseguibili, uno con l’audio – che richiede openAL – e uno senza).
dl-02
Queste sono alcune schermate del gioco. Domani racconterò un po’ dello stato di fine lavori, e della lavorazione. Read more »

Doomed Looters (#7DRL) – night #4

doomedA
Panico. Ieri sera sono riuscito a finire il set minimo di animazioni dei personaggi e di un primo nemico, ho sistemato alcuni bug, iniziato a sistemare la distribuzione degli oggetti nel dungeon, aggiunto un po’ di cose per aumentare la varietà grafica del labirinto e ho iniziato a vedere il gameplay. Quest’ultimo, non secondario, va migliorato e di molto – perché il gioco sia divertente – e, sorpassata la metà del tempo a disposizione, inizio ad andare un po’ in panico.
doomedB
La lista di cose da fare dopo ieri sera si è accorciata di poco e, per avere il gioco “chiuso” prima di domanica sera (ho un impegno, devo consegnare quindi prima), ho anche parecchie cosette di contorno da rifinire. Sarà dura.
Lezione NON imparata dalle volte precedenti: pianificare meglio, fare meno grafica (aggiungerla nel caso dopo), provare il gameplay prima possibile.
Incrociamo le dita.

Ah, la mappa lì rompe le scatole (in certi momenti copre l’azione – devo cambiare la funzione di center dell’area di gioco.

Doomed Looters (#7DRL) – night #3

doomed01Come previsto serata di coding leggermente più corta delle precedenti, ma che sono comunque riuscito a sfruttare per procedere ancora. Impostata la schermata di home, ritoccata leggermente l’interfaccia in-game e, soprattutto, fatti almeno un paio di fotogrammi (l’idle down) per le quattro tipologie di personaggio con cui l’utente potrà decidere di affrontare il dungeon.
doomed02

Il ladro (il primo personaggio disegnato, il più generico, magia solo di difesa), il guerriero/cavaliere (un po’ più lento, ma con un buon attacco e maggiore protezione, nessuna magia), il mago (molto più debole, ma con la possibilità di usare in modo più completo la magia per attacco e difesa) e il barbaro (molto più forte, ma senza nessuna magia). Queste caratteristiche andranno definite un attimo meglio, ma questa è l’idea sommaria. Dovrò predisporre almeno 4-5 magie diverse (di cui un paio di difesa, probabilmente invulnerabilità e blocco dei nemici)

Read more »

Doomed Looters (#7DRL) – day #2

Doomed-Looters

A parte che quel “day #2” vuole ovviamente dire “night #2” ieri sera ho fatto un altro salto in avanti: sistemato l’algoritmo di ceiling, iniziato a riempire il dungeon di elementi di contorno (torce e bandiere, al momento prese da opengameart, dal bellissimo asset di Calciumtrice), creato e attivato un primo nemico (che al momento si muove con un algoritmo base di seek, simile a quello di Down There, che va assolutamente affinato), iniziato a pianificare l’interfaccia (3 valori, health, mana e XP, più un minimo di inventario – manca ancora l’indicazione di livello e il denaro). Un milione di cose ancora da fare – e il tempo scorre – ma sto procedendo con il ritmo giusto. Questa sera avrò però poco tempo – vedremo se/cosa riesco a portare avanti.

Webmaster: Marco Giorgini - mail: info @ marcogiorgini.com - this site is hosted on ONE.COM

Marco Giorgini [Blog] is powered by WordPress - site based on LouiseBrooks theme by Themocracy